Il sindaco di Rivergaro in “isolamento volontario”: contatti con un positivo

Il sindaco di Rivergaro Andrea Albasi ha deciso effettuare un periodo di isolamento domiciliare fiduciario per aver saputo oggi di essere venuto a contatto con una persona risultata positiva al tampone del coronavirus. È un provvedimento del tutto precauzionale e di prassi e il sindaco non ha alcun tipo di sintomo. Vi terremo aggiornati.

E’ la comunicazione ufficiale comparsa alle 14 del 28 febbraio sulla pagina Facebook del Comune di Rivergaro. Da quanto si è appreso il sindaco Albasi trascorrerà a domicilio il periodo di isolamento volontario. Nel Comune di Rivergaro sono stati finora riscontrati due casi di positività al coronavirus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.