In casa trovano la droga e gli acquirenti, arrestato 23enne con la “maria”

Sabato 15 febbraio, i carabinieri della Stazione di Pianello Val Tidone hanno arrestato un piacentino di 23 anni, denunciato un 18enne per detenzione ai fini di spaccio di droga, e segnalato due 26enni quali assuntori.

La pattuglia dell’Arma, dopo aver monitorato alcuni assuntori di stupefacenti, si è recata all’abitazione del 23enne rinvenendo un involucro di cellophane con 160 grammi di marijuana all’interno di uno zaino. Nella tasca del suo cappotto invece c’erano ulteriori 5 grammi della stessa sostanza e 740 euro in contanti, ritenuti probabile provento di spaccio. Nell’appartamento erano presenti anche due 26enni, trovati in possesso di uno spinello. Subito dopo, nei pressi dell’abitazione del giovani, i militari di Pianello hanno fermato anche un 18enne, senza precedenti penali, trovandolo in possesso di un involucro con circa 15 grammi di marijuana, nascosto nella tasca del giubbotto.

Complessivamente sono stati sequestrati 176 grammi di marijuana, uno spinello e due bilancini di precisione. Dopo le formalità di rito, il 23enne è stato arrestato e collocato agli arresti domiciliari presso la propria residenza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.