Kickboxing, pioggia di medaglie per la Yama Arashi all’Athens Challenge

Più informazioni su

Due medaglie d’oro, una di argento e ben cinque di bronzo. E’ questo il brillante bottino della Yama Arashi, realtà piacentina protagonista nel kickboxing in Grecia all’Athens Challenge, arrivato a ruota dall’esperienza al Golden Glove di Conegliano.

Nella manifestazione ellenica, con 2200 atleti in rappresentanza di 23 nazioni, la spedizione piacentina era guidata dal direttore tecnico Gianfranco Rizzi e ha visto gareggiar Nikol Ilieva, Natalia Coeva, Ivan Ficcaglia, Samuel Semema e il fratello Michele Semema, campione d’Europa in carica. Quest’ultimo, nel Pointfight, ha vinto prima la medaglia di bronzo nella propria categoria (Juniores fino ai 69 chilogrammi), poi ha conquistato il gradino più alto del podio nella categoria superiore (limite dei 74 chilogrammi), combattendo molto bene e soprattutto con maggior fiducia nei propri mezzi.

Per lui, l’obiettivo stagionale è riguadagnare la nazionale e vestire la maglia azzurra ai Mondiali 2020. Medaglia d’oro, invece, nella categoria fino ai 60 chilogrammi Light contact per Natalia Coeva, cintura nera in forza alla Yama Arashi da soli due anni che sta recuperando con grandi soddisfazioni il gap di esperienza agonistica.

Un argento e un bronzo per Samuel Semema, molto migliorato negli ultimi mesi e destinato a seguire le orme del fratello Michele. Per lui, prestazione eccezionale nel Granchampion (categoria senza limite di peso) Old Cadets con quattro vittorie prima di cedere di misura in finale, oltre al bronzo nella sua categoria (13-15 anni al limite dei 69 chilogrammi). Un doppio salto in avanti (da Cadetti cinture basse a Juniores cinture nere) non sta spaventando Nikol Ilieva, medaglia di bronzo ad Atene. Infine, agevole passaggio dal ring al tatami per Ivan Ficcaglia, bronzo nei -74 chilogrammi Light contact così come Alberto Fontana, cintura nera al limite dei 79 chilogrammi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.