La Curia: “Niente catechismo e strette di mano a Messa”

A Messa senza scambiarsi “il segno di pace”. Anche la Curia di Piacenza si adegua alla disposizioni cautelative emanate dalla Prefettura per abbassare il rischio di contagio da coronavirus. Con una comunicazione che indica una sospensione delle attività aggregative e di catechismo e limita il contatto fisico durante l’eucaristia e la messa.

Ecco il testo: “A seguito delle disposizioni emanate dalla Prefettura di Piacenza a riguardo dell’allerta Coronavirus, il Vescovo dispone, a scopo precauzionale e sino a nuove indicazioni, la sospensione delle attività di catechismo, di gruppo e altre occasioni aggregative (attività di oratorio, feste …). Per la Celebrazione della Messa, la Santa Comunione sia distribuita solo sulla mano e non in bocca e si eviti lo scambio di pace”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.