La Misericordia dona 8 cuscini per evitare le piaghe da decubito

La Confraternita della Misericordia dona otto cuscini al reparto di Rianimazione dell’ospedale di Piacenza.

I posizionatori, in microsfere di polistirene, sono utili per il corretto posizionamento dei pazienti, in modo da evitare o limitare la formazione di piaghe da decubito. Carlo Ferrari, a nome della Misericordia, ricorda: “I cuscini sono stati acquistati grazie alla raccolta dei tappi, cui hanno contribuito medici e infermieri di questo reparto. Per noi è importante testimoniare la nostra vicinanza alla loro attività con questo gesto”. La raccolta dei tappi non si ferma: chiunque volesse contribuire, può rivolgersi alla sede della Confraternita, alla Besurica (via Louis Braille 9).

“Abbiamo già chiesto ai professionisti di questo reparto di indicarci altri bisogni: se i piacentini contribuiranno ancora a portare tappi, potremo continuare a sostenere la Rianimazione, che svolge un ruolo importante per la comunità”. A ricevere gli otto cuscini, a nome dell’equipe, è stata la dottoressa Chiara Belluardo: “Vogliamo davvero ringraziare tutti i volontari per questo dono, di cui potranno beneficiare i nostri pazienti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.