Massi si staccano da una parete, muore ingegnere piacentino in Giordania

Più informazioni su

Turista piacentino muore in Giordania colpito da alcuni massi.

A perdere la vita Alessandro Ghisoni (nella foto), di 32 anni. La tragedia è accaduta nei pressi di al-Khazneh nel sito archeologico di Petra, a circa 250 km a sud della capitale Amman, dove il giovane piacentino si trovava insieme ad altri italiani. Sarebbe stato colpito da alcuni massi, che si sono staccati da una parete rocciosa a causa delle forti piogge cadute la scorsa notte.

Nessuno avrebbe assistito alla scena. Le autorità locali hanno avviato gli accertamenti sull’accaduto, visionando le telecamere a circuito chiuso installate nella zona. Ghisoni, che lavorava come ingegnere alla Bolzoni di Podenzano, si era sposato lo scorso luglio e viveva con la moglie a Piacenza.

Le cause dell’incidente – ha spiegato all’agenzia di stampa giordana Petra Suleiman al-Farajat, il presidente della Autorità regionale di quella zona, come riportato dall’Ansa – vanno ricercate nelle piogge abbondanti abbattutesi negli ultimi giorni nella regione, che hanno indebolito il terreno. Si è trattato a suo parere di una calamità che avrebbe potuto verificarsi in qualsiasi altro Paese. Il funzionario ha assicurato che le autorità fanno il possibile per garantire la incolumità di tutti gli escursionisti nel regno giordano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.