Mistero del Klimt, tre indagati dalla Procura

Ritrovamento “Ritratto di Signora” di Klimt, la Procura di Piacenza ha iscritto 3 persone nel registro degli indagati.

Per una di loro l’ipotesi è di furto, mentre per gli altri due si tratterebbe di ricettazione. A breve quindi dovrebbero chiarirsi molti misteri legati al dipinto ritrovato dopo quasi 23 anni nelle pertinenze della Ricci Oddi a Piacenza, il 10 dicembre scorso.

Negli ultimi giorni sono proseguite le indagini per scoprire cosa sia successo dal momento del suo furto, al ritrovamento, una volta comunicato l’esito degli accertamenti svolti dai tre periti nominati dalla procura di Piacenza, che hanno stabilito l’autenticità del quadro. Opera che, secondo quanto si è appreso, potrebbe ritornare presto alla Galleria Ricci Oddi, proprietaria del “Ritratto di Signora”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.