Murelli (Lega) “Esodati, governo cancella indennizzi per commercianti che hanno chiuso prima del 2017”

Più informazioni su

“La Lega al governo aveva fatto stime puntuali per la copertura economica degli indennizzi ai commercianti che avessero chiuso la propria attività anche prima del 2017. Oggi il ministero del Lavoro, rispondendo a una mia interrogazione scritta sul tema, dice che non sono mai stati previsti indennizzi. Una falsità di chi mente sapendo di mentire, dimostrando totale insensibilità verso gli esodati del commercio, a cui la Lega al governo, in particolare il sottosegretario Durigon, aveva dato risposte precise”.

Lo dichiara la deputata piacentina della Lega Elena Murelli. “Infatti – prosegue -, ricordo, che proprio per indennizzare i commercianti, costretti a chiudere le proprie attività per crisi, avevamo riattivato, il Fondo strutturale, che il Pd  nel 2017 aveva cancellato. Una serie di pasticci della maggioranza giallofucsia hanno in questi mesi messo in salita la strada che la Lega aveva spianato per il legittimo riconoscimento degli indennizzi ai commercianti, oggi bloccati in un limbo”.

“La Lega – prosegue – continuerà a portare all’attenzione del governo le legittime istanze dei commercianti esodati perché venga riconosciuto il loro diritto ad andare in pensione e vengano previste le adeguate coperture, che in modo assurdo il governo nel decreto del 2019 non ha inserito”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.