Primo ko stagionale casalingo per Fiorenzuola: Olimpia Castello 2010 vince per 82-94

Più informazioni su

La prima sconfitta stagionale casalinga di Pallacanestro Fiorenzuola 1972 coincide con una serata da 51,3% da 2 e da 42,3% da 3 punti per Olimpia Castello 2010.

Benedetti conferma il suo momento magico da 3 punti in questa parte di stagione (60%) ed inaugura la partita al 2’ sul 2-5 dall’arco. Fiorenzuola Bees perde alcuni palloni sanguinosi in transizione positiva e subisce il break della squadra di Garavini; un’altra tripla di Magagnoli costringe al primo timeout pieno coach Galetti al 3’. 2-12.
Livelli e Fowler dall’angolo infilano le triple che provano a svegliare Fiorenzuola dal torpore al 5’ (10-16), ma Trombetti e Ranocchi sono chirurgici nel fare allungare nuovamente gli ospiti fino alla doppia cifra di vantaggio al 7’. 12-23. Ricci con il semigancio in uscita dalla panchina prova a tamponare le perdite per i Bees, chiudendo il primo parziale sotto di 10 lunghezze. 18-28.

Fiorenzuola ricuce da subito con il grande impatto di Ricci e la bomba di Sichel che fa esplodere il PalaMagni. 27-30 al 14’. Ranocchi inventa due magie personali in sospensione in casa Olimpia Castello 2010, ma Giancarli inaugura il suo primo tiro in maglia gialloblu con una tripla. 30-34. Olimpia Castello 2010 amplia il gap fino alla doppia cifra di vantaggio in un amen, sfruttando la grande vena di Magagnoli e del solito Ranocchi. 32-42 al 18’. Galli in terzo tempo vola in cielo per scuotere l’ambiente (34-44), ma gli ospiti con Magagnoli vanno al riposo sul 36-48.

Al rientro dagli spogliatoi Bracci prova a dare la scossa all’ambiente con il break di 4-0, seguito dalla tripla di Fowler per il 45-53 al 23’. Galli con un canestro di pura classe tiene vivi i gialloblu, che provano a stringere le maglie difensive. Trombetti con due canestri consecutivi dice 53-62 al 27’, seguito da Tomesani che dall’arco porta fino al +13 Olimpia Castello 2010. 53-66. Agli ospiti entrano canestri con percentuali altissime; Albertini fa +17 , prima che Marchetti si inventi sulla sirena la tripla del -14. 57-71 con 10 minuti da giocare. Fioccano tecnici da parte degli arbitri a carico dei Bees, troncando ogni velleità di recupero già al 32’. 61-76. Sichel con due bombe da 3 punti prova a dare un altro alito di speranza ai Bees, che tornano a crederci al 33’. 67-77.

Ricci lo aiuta con 5 punti personali, trasformando il PalaMagni in una polveriera. 72-79 al 35’. Magagnoli si inventa un grande canestro per il +8 ospite (74-82) al 36’, ma Albertini da oltre 9 metri si inventa una tripla di importanza capitale. Chiude i giochi ancora Albertini da 3 punti, testimoniando la prima sconfitta casalinga dei Bees al termine di una gara ad altissime percentuali per gli ospiti. E’ 82-94.

Campionato Serie C Gold Emilia Romagna – 19° Giornata

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Olimpia Castello 2010 82-94
(18-28; 36-48; 57-71; 82-94)

Fiorenzuola Bees: Galli 19; Sichel 9; Bracci 8; Rigoni ne; Marchetti 7; Dias; Giancarli 3; Livelli 5; Fowler 8; Fellegara ne; Ricci 21; Maggiotto 2. All. Galetti

Olimpia Castello 2010: Sangiorgi 2; Dall’Osso ne; Tomesani 20; Sabattani; Procaccio 6; Malverdi; Righi; Benedetti 9; Magagnoli 12; Ranocchi 24; Albertini 10; Trombetti 11. All. Garavini

Arbitri: Albertazzi – Gusmeroli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.