Quantcast

Sorpresi col furgone carico di merce sottratta dal magazzino. Denunciati

Due uomini di 31 e 58 anni di nazionalità romena, alle ore 1 e 30 circa di giovedì 30 gennaio 2020, sono stati denunciati per ricettazione dai carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza.

Sono stati fermati a Piacenza a bordo di un furgone Fiat Daily, attrezzato come officina mobile, nei pressi della strada “Caorsana”. La gazzella del Radiomobile stava pattugliando la zona del polo logistico di Piacenza, intermodale 1 e 2, quando ha notato il furgone che a velocità sostenuta percorreva una strada sterrata. Lo hanno fermato ed hanno proceduto al controllo dei passeggeri e del veicolo. All’interno hanno trovato un imballaggio di Amazon strappato: hanno quindi chiesto di poter esaminare il furgone, trovando vario materiale (oggetti utili allo scasso), confezioni di contenenti smartphone, auricolari, pompa ad immersione e deumidificatore, lampade solari, profumi, creme per il corpo, tarocchi ecc…

Al termine di un controllo incrociato con Amazon, hanno scoperto che si trattava di un carico affidato a una ditta di autotrasporti, per i quali i due lavoravano. La coppia è stata quindi portati in caserma per gli accertamenti del caso: i militari del Radiomobile hanno accertato che tutto il materiale rinvenuto, 24 colli complessivi, era stato da poco affidato dalla sede di Amazon di Castel San Giovanni ad un vettore e caricato su un semirimorchio che nella stessa nottata doveva essere portato nel deposito in provincia di Firenze. A quanto pare i due avrebbero forzato il container in cui erano custoditi colli in partenza, trafugandone 24. I ladri hanno cercato di fuggire, finendo però per essere intercettati dai carabinieri, a bordo del furgone meccanico sempre di proprietà della ditta.

Complessivamente si tratta di merce per alcune migliaia di euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.