Tutti pazzi per i Lego, successo per l’evento Hidden Side da Sgorbati

Si confermano un successo i mattoncini Lego, un gioco che entusiasma grandi e piccini.

Ed ecco che l’evento andato in scena sabato 8 febbraio al negozio Sgorbati di via Giordani a Piacenza ha richiamato per tutto l’arco della giornata tanti appassionati di tutte le fasce d’età. Bambini e ragazzi si sono cimentati con tablets per provare l’App di realtà aumentata Lego per giocare in modo interattivo con i set della linea Hidden Side che si compone di “Benvenuto a Hidden Side” (70427), “Il lunapark stregato” (70432), “Il buggy da spiaggia di Jack” (70428), “L’aereo acrobatico di El Fuego” (70429), “La metropolitana di Newbury” (70430), “Il faro delle tenebre” (70431), “Il laboratorio spettrale di J.B.” (70418), “Lo Stunt Truck di El Fuego” (70421), “Mistero nel cimitero” (70420), “Attacco alla capanna dei gamberetti” (70422), “Il peschereccio naufragato” (70419), il treno “Espresso fantasma” (70424), “Autobus di intercettazione paranormale” (70423) e “Il liceo stregato di Newbury” (70425).

Entusiasti, a turno, si sono avvicendati nelle vesti di cacciatori e fino a tre amici nel ruolo di fantasmi. Mentre i più giovani venivano guidati da Elisa Brignoccolo, promoter ufficiale Lego, per apprendere le diverse funzioni dell’App – gratuitamente scaricabile e disponibile sia per dispositivi iOS che Android – gli adulti si sono dedicati a toccare con mano i tanti altri set Lego che spaziano dalla linea Creator, alla Marvel, Harry Potter, Star Wars, Dc Batman, Jurassic World, Ideas, Technic e City solo per citarne alcuni, con Matteo Sgorbati, titolare del negozio rivenditore ufficiale Lego, che ha risposto alle domande e alle curiosità legate ai mattoncini più famosi al mondo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.