Valorizzare i salumi Dop piacentini, due giorni a Monaco per i produttori del Consorzio foto

Nota stampa del Consorzio Salumi Dop Piacentini

Il 19 e 20 Febbraio si è svolta l’attività di “Market Check” a Monaco, una delle più importanti azioni previste dal Progetto europeo “Europe, open air taste museum” volta a incrementare la competitività dei tre Salumi DOP Piacentini sul mercato tedesco.

Due giornate intense, organizzate con la preziosa collaborazione di Fiere di Parma e il supporto della Camera di Commercio Italo – Tedesca, hanno fornito ai produttori associati al Consorzio di Tutela Salumi DOP Piacentini, gli strumenti necessari per approcciare in modo efficace i mercati europei, con specifico riferimento a quello tedesco e consentire di operarvi intraprendendo azioni mirate volte alla valorizzazione delle tre DOP Piacentine.

Il segretario generale della Camera di Commercio Italo – Tedesca Alessandro Marino, coadiuvato dall’addetta ai Servizi di assistenza alle imprese Isabella Pignaioli Hoffman e dall’Event Marketing Manager Raffaela Stronati, hanno accolto i produttori, i rappresentanti del Consorzio e di Fiere di Parma presso Eataly, accompagnandoli in un tour del punto vendita con degustazione dei loro prodotti, a cui ha fatto seguito una cena in cui è stata fornita una prima analisi del mercato tedesco. “È emersa l’esigenza dei distributori e ristoratori di assaggiare i prodotti prima di procedere con la loro importazione. Punto di forza è senza dubbio la tendenza dei consumatori ad un acquisto più consapevole: c’è maggiore propensione all’acquisto di prodotti che abbiano un costo di mercato superiore alla media, a patto che siano di qualità certificata”.

La seconda giornata di Market Check è stata interamente dedicata alla visita di importanti realtà di importazione e distribuzione presenti sul territorio. I produttori hanno trascorso la prima parte della mattinata in compagnia della titolare di Pier 7 Food Group, società importatrice di prodotti di alta qualità da tutto il mondo, che vanta 4 filiali in Germania e 1 in Svizzera, che li ha accompagnati in un tour dell’azienda partendo dagli uffici sino ad arrivare al magazzino di stoccaggio. Michele Foglianesi, New Product Development Manager dell’azienda ha poi fornito ai presenti preziose indicazioni su come presentarsi al meglio sul mercato tedesco, sottolineando che in precisi momenti dell’anno vengono assaggiati e quindi selezionati i nuovi prodotti da inserire sul mercato, proponendo l’organizzazione di una giornata di degustazione delle tre DOP Piacentine in presenza dei loro più importanti clienti e ristoratori.

In occasione del pranzo, si è colta l’occasione per visitare Frische Paradies, uno dei più grandi punti vendita di prodotti alimentari di qualità, con 7 negozi in Germania e 1 in Austria.
 La giornata si è poi conclusa con la visita di Farnetani, azienda che da più di 30 anni offre specialità di prima classe provenienti dalle regioni più importanti d’Italia. L’azienda rifornisce ristoratori italiani e tedeschi di alto livello, ristoranti presenti negli aeroporti, hotel e gastronomie a Monaco e dintorni. Il responsabile acquisti Federico Farnetani ha ribadito ai presenti che i nuovi prodotti selezionati vengono inseriti sul mercato una volta all’anno, nello specifico al termine della fiera Cibus di Parma. A tal proposito, Farnetani ha confermato la sua presenza nello stand istituzionale del Consorzio di Tutela Salumi DOP Piacentini in occasione di Cibus 2020 (11 – 14 maggio) per degustare le tre DOP piacentine e conoscere, tramite i produttori associati, il nostro territorio da sempre votato alla cucina di alta qualità.

L’esito dell’attività di Market Check si è quindi dimostrato più che positivo: una preziosa occasione di scambio e condivisione, che ha consentito ai produttori associati al Consorzio di acquisire nozioni utili per l’inserimento delle DOP Piacentine sul mercato tedesco dei prodotti di alta qualità certificata e agli importatori di conoscere e comprendere il valore delle nostre produzioni DOP legate ad un territorio, ad una tradizione e a metodi di produzione in linea con gli elevati standard europei.

Si ringrazia Fiere di Parma e la Camera di Commercio Italo – Tedesca per il supporto e l’organizzazione di un’attività che ha creato le basi per una maggiore collaborazione e valorizzazione dei prodotti DOP in ambito europeo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.