Quantcast

Spaventato dal cane antidroga, in casa ha una serra di marijuana: arrestato

Spaventato dalla presenza del cane antidroga, aveva in casa una serra artigianale con alcune piantine di marijuana.

A finire in manette un 40enne italiano residente a Cesena. L’uomo è stato controllato nel pomeriggio del 4 febbraio alla stazione ferroviaria di Piacenza da una pattuglia della Guardia di Finanza: alla vista del cane antidroga, ha provato ad eludere il controllo, cercando, invano, di allontanarsi. Fermato in evidente stato di agitazione, dietro specifica richiesta dei militari ha dapprima consegnato un solo involucro di cellophane contenente circa 6 grammi di hashish che conservava nella tasca del giubbino, estraendo poi dal bagaglio che aveva al seguito altri tre involucri, per un totale di quasi 40 grammi della medesima sostanza stupefacente.

La successiva perquisizione effettuata negli uffici della Polizia Ferroviaria, ha permesso il rinvenimento e il successivo sequestro di banconote, perlopiù di piccolo taglio, quale possibile provento dell’attività di spaccio. Le attività di controllo sono state estese anche all’abitazione del quarantenne, dove l’uomo ha dichiarato di detenere altra sostanza stupefacente. Le operazioni di perquisizione, effettuate dalla Compagnia Guardia di Finanza di Cesena, si sono concluse con il ritrovamento di due barattoli contenenti marijuana ed una serra artigianale con all’interno alcune piantine di marijuana.

Da accertamenti successivi, riferiscono le Fiamme Gialle, è emerso che l’uomo, da diversi mesi senza lavoro, era già stato segnalato alle autorità competenti per possesso, per uso personale, di sostanza stupefacente. Per lui sono scattate le manette: verrà processato per direttissima. “L’operazione – sottolineano dal Comando provinciale della Guardia di Finanza – rientra nel dispositivo di rafforzamento, da parte del corpo e di tutte le altre forze di polizia, dell’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nella nostra provincia”.

La droga sequestrata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.