Visita a Piacenza per il Comandante regionale della Guardia di Finanza “Vicino ai militari”

Mercoledì mattina il Comandante Regionale dell’Emilia Romagna – Generale di Divisione Giuseppe Gerli, ha fatto visita ai militari della Guardia di Finanza di Piacenza.

“I recenti sviluppi, riguardanti la nota emergenza sanitaria – evidenzia il Comando provinciale delle Fiamme Gialle -, hanno prodotto inevitabili riflessi sul tessuto sociale ed economico del territorio e sull’impegno delle istituzioni pubbliche e delle forze di polizia. L’Alto Generale, da sempre vicino alle vicende che interessano la Provincia di Piacenza, ha voluto così recarsi nel capoluogo piacentino per accertarsi personalmente dello stato di emergenza presente sul territorio e per dare un chiaro segnale di sostegno e di solidarietà alla Comunità delle fiamme gialle piacentine”.

Il Generale Gerli, accolto dal Comandante Provinciale – Colonnello Daniele Sanapo – ha voluto incontrare tutto il personale in servizio, rivolgendo “parole di rassicurazione e di vicinanza ai militari e alle rispettive famiglie”. Nell’incontro con il personale del Reparto, il Generale Gerli ha anche espresso parole di gratitudine e stima “per il quotidiano e silenzioso lavoro svolto, soprattutto in un contesto difficoltoso e delicato come quello generatosi all’insorgere dell’emergenza sanitaria ancora in corso”.

In ultimo, il Comandante Regionale ha voluto ricordare il ruolo della Guardia di Finanza quale “presidio di legalità economico finanziaria della collettività” e quale “prezioso strumento di giustizia sociale a contrasto dei fenomeni di sciacallaggio, di speculazione ed abusivismo commerciale che, in occasione di momenti critici come questo, si manifestano con più frequenza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.