Volley, dal 2 marzo ripartono i campionati: ma in Emilia si giocherà a porte chiuse

Più informazioni su

Blocco dei campionati di ogni livello (nazionali, regionali, territoriali) fino al 1 marzo e ripresa dal giorno seguente, ma in Emilia Romagna si giocherà a porte chiuse.

Così la Federazione Italiana Pallavolo in riferimento alla situazione del Coronavirus. Dal 2 marzo, “salvo diverse indicazioni intergovernative circa l’evoluzione della situazione”, nelle Regioni non direttamente interessate dalle ordinanze governative e regionali è prevista la ripresa regolare di tutti i campionati di ogni livello e delle attività di allenamento senza limitazione alcuna; nelle Regioni Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino e Marche (queste ultime in quanto caratterizzate da sola ordinanza regionale), l’attività potra riprendere con la limitazione dello svolgimento a “porte chiuse” di tutti i campionati e delle attività di allenamento.

Resta invece lo stop complessivo dell’attività nei Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio (Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini in Lombardia; Vo’ in Veneto).

Si giocherà dunque a porte chiuse il match in programma al Palabanca il prossimo 8 marzo tra Gas Sales e Sora.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.