“Ordinati 100 mila test sierologici per gli operatori sanitari e sociosanitari”

“Abbiamo ordinato 100 mila test sierologici, da eseguire su operatori sanitari e socio sanitari”.

Lo ha annunciato il commissario ad acta per l’emergenza dell’Emilia Romagna, Sergio Venturi, durante la consueta diretta Facebook per fare il punto della situazione in merito all’emergenza coronavirus.

I tamponi per tutti, ha ammesso lo stesso Venturi, non ci sono: con questa procedura sarà possibile effettuare una scrematura e utilizzarli in maniera più mirata.

I test sierologici sono esami del sangue e consentono di capire se chi vi viene sottoposto è stato in contatto con il virus in passato, sviluppando la malattia o in modo asintomatico. In base all’esito, ha detto Venturi, si procederà ad eseguire il tampone.

“Noi per il momento seguiamo le indicazioni del Governo, ossia eseguiamo i tamponi solo su soggetti sintomatici. I test sierologici saranno sufficienti per testare i dipendenti, che sono 62 mila, calcolando anche chi lavora nelle retrovie. Se il test è negativo, il test viene rieseguito dopo 15 giorni. Se invece è positivo, eseguiremo il tampone”.

“Per quelli che amano i dati delle altre Regioni, noi abbiamo refertato 5193 tamponi, sono in totale quasi 53 mila – dice Venturi -, di questi 2200 sono positivi, mentre i nuovi casi sono 795. Questi due numeri sono diversi perché vengono conteggiati anche i test di controllo sui pazienti già in carico. All’inizio dell’epidemia avevamo il 90% dei tamponi con esito positivo, oggi siamo in una situazione in cui quelli negativi sono la maggior parte. E’ un risultato positivo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.