Quantcast

“Un caffè sospeso”, nuova piattaforma per supportare i commercianti piacentini

Più informazioni su

Nasce “Un caffè sospeso”, il sito web piacentino a supporto delle attività locali.

L’idea è dello studio di comunicazione piacentino Tomato, che ha deciso di mettersi a disposizione della comunità mettendo direttamente in contatto i piccoli commercianti con i consumatori. “L’emergenza Coronavirus ha costretto moltissime attività commerciali a chiudere temporaneamente i battenti – spiegano -. A Piacenza, più che altrove, la vita e l’economia locale stanno subendo forti ripercussioni. Oggi più che mai molte piccole attività locali hanno bisogno di fondi per poter continuare a lavorare in un periodo di chiusura obbligata. Nasce così “Un caffè sospeso”, la piattaforma gratuita a sostegno delle piccole realtà commerciali locali danneggiate dall’Emergenza COVID-19. Un omaggio a un’usanza tutta italiana che ha varcato i confini nazionali per arrivare a molti Paesi del mondo, diffondendo e moltiplicando un gesto di solidarietà e generosità”.

Come funziona? “Il sito consente ai commercianti di aggiungere la propria attività, una descrizione e i prodotti/servizi offerti, mettendo a disposizione dei propri clienti l’acquisto di Buoni Regalo digitali – informano gli ideatori dell’iniziativa -. I consumatori potranno così selezionare l’attività locale preferita e acquistare un buono regalo da utilizzare in futuro (o in alcuni casi già nell’immediato). In pochi minuti, il commerciante potrà avere un piccola vetrina che gli permetterà di continuare a proporre i propri articoli e l’utente potrà dare un aiuto concreto al suo negoziante di fiducia, che riceverà così un sostegno economico fondamentale”.

Il sito, consultabile all’indirizzo www.uncaffesospeso.it, è attivo da oggi. Per informazioni, supporto e approfondimenti: caffesospeso.italia@gmail.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.