Dà di matto al supermercato, aggredisce gli agenti e sale sul tetto di una macchina. Trans denunciata

Dà di matto al supermercato, aggredisce gli agenti e sale sul tetto di una macchina.

E’ finita con una denuncia la giornata “brava” di una trans brasiliana 35enne, che nella giornata del 28 marzo è andata in un supermercato alla periferia di Piacenza, insieme al compagno, un italiano di 60 anni. La coppia ha subito attirato l’attenzione del servizio di vigilanza del punto vendita, che ha redarguito la 35enne, in evidente stato d’ebbrezza, perché aveva saltato la fila dei carrelli, non mantenendo la distanza di sicurezza imposta dalle normative attuali.

Ne è nata una vivace discussione ed è stato richiesto l’intervento della polizia; all’arrivo degli agenti la trans li ha subito aggrediti e minacciati, cercando di sputare loro addosso, dopo aver spostato la mascherina sulla testa. Richiamata a più intenzioni dagli agenti e dal compagno, la 35enne è sembrata calmarsi ma, dopo essersi allontanata si è nuovamente scagliata contro i poliziotti, che si sono scansati; è quindi salita sul tetto di una macchina parcheggiata, iniziando a saltare e danneggiandola, per poi scivolare a terra. Gli agenti si sono precipitati per aiutarla, ricevendo in cambio ancora improperi, oltre a rischiare di essere colpiti da calci, pugni e sputi.

A questo punto hanno fatto ricorso allo spray al peperoncino e l’hanno ammanetta per portarla in questura, dove è andata ancora in escandescenze. Intemperanze che sono proseguite anche quando è stata rimessa in libertà, visto che una volta varcati i cancelli di viale Malta si è denudata e ha continuato ad insultare i poliziotti e gli automobilisti di passaggio. La trans è stata denunciata per ubriachezza molesta, resistenza a pubblico ufficiale e minacce, oltre ad essere stata sanzionata insieme al compagno per aver violato le normative anti Covid, essendo andati insieme a fare la spesa (può solo una persona per nucleo familiare).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.