Quantcast

Dal Bleech Festival 3mila euro alla Croce Rossa: serviranno per 1000 dispositivi di protezione

Dal Bleech Festival un aiuto per la Croce Rossa Piacenza nell’emergenza coronavirus.

Gli organizzatori hanno infatti promosso una raccolta fondi che nel giro di pochi giorni ha permesso di raccogliere 3mila euro, cifra corrispondente all’acquisto di circa 1.000 dispositivi per la protezione degli operatori e volontari sanitari, in particolare camici e mascherine, che copriranno il mese di aprile.

“Le richieste che ci arrivano ogni giorno – spiega il vicepresidente della Croce Rossa di Piacenza, Pilade Cortellazzi – mutano continuamente in base sia alle necessità’ dei ricoverati che dei familiari i quali devono gestire la loro quotidianità, come andare a fare la spesa o cercare di “consegnare” vestiti puliti ai propri cari; oltre che essere professionisti dobbiamo anche svelare il nostro lato di umano, portando supporto morale e psicologico”. La Croce Rossa di Piacenza, inoltre, sta cercando anche di raccogliere soldi per acquistare autovetture in modo da poter aiutare le persone con più esigenze.

“Da sempre – sottolinea lo staff del Bleech Festival – siamo attivi su Piacenza e provincia per fare della cultura il motore della vita locale. Perciò è stato naturale per noi contribuire all’Emergenza COVID-19 con i mezzi e le risorse di cui disponiamo. Ringraziamo dal profondo del cuore tutti gli amici del nostro Festival che hanno scelto di supportare la Campagna a favore di Croce Rossa. Ogni centesimo vale oro.”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.