Dalla Croce Rossa di Piacenza uova pasquali per le famiglie bisognose

Ancor prima dell’emergenza Covid19, i volontari di Area 2 della Croce Rossa di Piacenza, coloro che si occupano di supporto ed inclusione sociale, sostengono da sempre le famiglie in difficoltà del nostro territorio trasformando la generosità di Enti, ditte e semplici cittadini in tutto ciò di cui queste famiglie necessitano: dalle borse viveri, alle cure mediche, al pagamento delle utenze.

E allo stesso modo, da sempre, i volontari raccolgono fondi nel periodo pasquale attraverso la vendita di uova di cioccolato il cui ricavato è stato anch’esso sempre gestito e trasformato in aiuto alle persone bisognose. Anche quest’anno Croce Rossa di Piacenza si è dotata di uova ma che, a differenza degli altri anni, utilizzerà per raccogliere sorrisi e non soldi. “Saranno infatti donate alle stesse famiglie che da anni sosteniamo provando ad allietare questi momenti difficili per tutti, ma per chi è ai margini, lo è sicuramente ancor di più – spiega Ivana Casotti, Delegata di Area2 -. Le uova saranno accompagnate da un piccolo aiuto finalizzato alla spesa alimentare”.

Un grazie va a tutti i volontari che si sono impegnati nel recupero delle uova e si impegneranno nei prossimi giorni nella loro distribuzione. Tra loro anche numerosi volontari temporanei, semplici cittadini che stanno dando il loro contributo a Croce Rossa in quest’emergenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.