Dalla Festa d’la Burtleina di Casaliggio 5mila euro all’Ausl di Piacenza

Che sapore può avere la solidarietà? Quello fragrante di una bortellina, piatto tipico della tradizione piacentina.

Il circolo Anspi di Casaliggio che organizza, ogni settembre, la mitica festa d’la Burtleina ha deciso di devolvere i proventi dell’ultima edizione, 5 mila euro, all’Ausl di Piacenza impegnata a fronteggiare l’emergenza coronavirus. “Non appena si è capita la gravità della situazione abbiamo deciso subito – spiega Alessandro Amisani, referente del circolo Anspi – di devolvere all’Ausl il ricavato della nostra festa”.

“E’ quello che facciamo abitualmente con i proventi di questa manifestazione – continua -, vengono destinati al nostro asilo oppure ad altre iniziative di solidarietà, come è accaduto in occasione dell’alluvione del 2015 oppure a sostegno dell’hospice”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.