Quantcast

Decreto “Cura Italia”, prorogata la validità di patenti e permessi di circolazione

Più informazioni su

“Si ricorda ai cittadini che l’articolo 100 del decreto Cura Italia (Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18. Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19) proroga la validità dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza fino al 31 agosto 2020“.

Lo rimarca in una nota stampa l’Ausl di Piacenza, che invita “quindi i cittadini con patenti, permessi di circolazione, patenti nautiche e porti d’arma scaduti o in scadenza, a non recarsi ai nostri Uffici di Medicina legale, che sono chiusi almeno fino al 3 aprile. Alla luce della complessa situazione che sta vivendo il nostro sistema sanitario – aggiunge l’azienda sanitaria -, si richiama al senso di responsabilità individuale, chiedendo alle persone di non telefonare per queste indicazioni, che possono essere consultate qui:

– il testo del decreto è pubblicato qui: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/17/20G00034/sg

– i documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 sono consultabili qui: https://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/00443dla.htm

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.