Emergenza coronavirus, in arrivo a Piacenza i primi sette medici della call nazionale

Più informazioni su

Sono in arrivo a Piacenza i primi 7 medici della call nazionale aperta dal Governo per reperire professionisti destinati alle aree più colpite dal coronavirus.

La notizia – fa sapere la Regione – è stata data dal ministro della Salute, Roberto Speranza, al presidente Stefano Bonaccini. A loro si aggiungeranno altri 60 fra medici e infermieri che hanno già risposto al bando della Regione Emilia-Romagna aperto solo sabato scorso, disponibilità arrivate dall’Italia e da molti altri Paese esteri.

“Ringraziamo il Governo e la Protezione civile nazionale – afferma l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini – ai quali avevamo chiesto di inserire Piacenza in un bando che guardava soprattutto alla Lombardia. Così come è eccezionale la risposta che stiamo ottenendo alla nostra call regionale. Un motivo in più per rafforzare l’impegno che tutti dobbiamo mettere nel rispettare le regole e i provvedimenti presi per fermare il contagio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.