Il sindaco Barbieri sull’emergenza “Nel nostro cuore rimarrà un grande dolore”

Più informazioni su

“Ciò che rimarrà più nel cuore di questi giorni è il dolore: una grande sofferenza per noi e per gli affetti che ci hanno lasciato”.

A dirlo è il sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri, intervenuta telefonicamente questa mattina nel corso della trasmissione di Rai 3 “Agorà”. Nel collegamento telefonico, il primo cittadino ha fatto il punto sull’emergenza coronavirus nella nostra provincia “Gli ospedali sono andati in forte stress – ha evidenziato -. Tuttavia noi disponiamo di un’eccellenza sanitaria, e per questo devo ringraziare i medici e gli altri operatori che lavorano in condizioni difficilissime. Tutti i nostri ospedali, anche i più periferici, come quelli di Castel San Giovanni e Fiorenzuola, sono covid: praticamente tutta la sanità piacentina, compresa quella privata, ha avuto la necessità di dedicarsi alla cura del virus”.

“A causa dell’emergenza – ha poi riferito -, la nostra terapia intensiva ha avuto necessità di chiedere aiuto ad altri ospedali della Regione, con circa 70 piacentini distribuiti in altre strutture”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.