La minoranza al sindaco “Le nostre proposte nell’emergenza per famiglie e aziende”

Più informazioni su

Cancellare le rette degli asili nido, sospendere la Ztl e il pagamento della sosta negli spazi blu e attivarsi per reperire dispositivi di protezione da mettere a disposizione per le realtà in difficoltà.

Sono alcune delle proposte “urgenti da adottare” che i consiglieri di minoranza di Piacenza rivolgono direttamente attraverso una lettera al sindaco Patrizia Barbieri, “nello spirito di collaborazione e leale confronto che, dall’inizio di questa fase drammatica per l’emergenza che la comunita piacentina sta vivendo, caratterizza il rapporto tra Amministrazione Comunale”.

I consiglieri chiedono di cancellare le rette degli asili nido per il periodo in cui le famiglie non hanno avuto la possibilità di usufruire del servizio: “I mancati introiti – osservano – possono essere compensati attingendo dal fondo messo a disposizione dalla Regione ER nell’emergenza Covid-19”. Si chiede poi di “sospendere il pagamento della sosta negli spazi blu”, di “potenziare il numero di pattuglie della Polizia Municipale con altoparlanti per dissuadere le persone ad uscire di casa” e di “sospendere la ZTL per consentire ai parenti di accudire meglio le persone anziane del centro storico con consegna spesa e medicinali”.

Infine la richiesta di “tentare, attraverso FCP di attivare un canale con Admenta Lloyd’s farmacie per recuperare dispositivi di protezione individuali, soprattutto mascherine e guanti, per rifornire la P.M., le aziende e le varie realtà in difficoltà di approvvigionamento”. “Queste – concludono – sono le misure che riteniamo di adottare per alleggerire il peso di questa emergenza a famiglie e imprese. Ti confermiamo la piena disponibilità a qualsiasi chiarimento e confronto costruttivo”.

La lettera è firmata da Mauro Monti e Massimo Trespidi (Liberi), Sergio Dagnino e Andrea Pugni (5 Stelle), Giorgia Buscarini, Stefano Cugini, Christian Fiazza e Giulia Piroli (Pd), Gianluca Bariola (Piacenza del Futuro), Luigi Rabuffi (Piacenza in Comune) e Roberto Colla (Piacenza Più).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.