Quantcast

Modulo per gli spostamenti, nuova voce contro le “evasioni” dalla quarantena

Più informazioni su

Stabilita una modifica al modulo di autocertificazione per gli spostamenti.

Nel modello aggiornato, scaricabile dal sito del ministero dell’Interno (OPPURE SCARICA QUI), è stata infatti aggiunta un voce che riguarda gli obblighi di quarantena: in sostanza, chi si muove, deve dichiarare di non essere sottoposto alla misura della quarantena – che scatta per chi è contagiato o è entrato in contatto con una persona che ha contratto il virus – e di non essere, ovviamente, risultato positivo al virus COVID-19.

Come informa “La Repubblica”, oltre ad essere compilato, il nuovo certificato, ulteriore novità, dovrà essere controfirmato al momento del controllo dalle forze dell’ordine che avranno accertato l’identità del cittadino. Questo per evitare di dovere allegare fotocopie di documenti. Le autocertificazioni verranno come sempre verificate a posteriori dalle forze dell’ordine.

L’integrazione all’autocertificazione – spiega sempre “La Repubblica” – si è resa necessaria perchè diverse persone sono state trovate fuori casa in violazione degli obblighi della quarantena e rischiano fino a 12 anni di carcere per concorso colposo in epidemia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.