Municipale, Silvio Orlando porta sul palco la “solitudine sociale” del nostro tempo

Ritorna a Piacenza Silvio Orlando per raccontare, nei panni di un uomo che ha scelto di vivere isolato in un paese spopolato, una patologia specifica del nostro tempo: la solitudine sociale.

Lo spettacolo è “Si nota all’imbrunire (Solitudine da paese spopolato)” scritto e diretto da Lucia Calamaro, in scena al Teatro Municipale martedì 10 e mercoledì 11 marzo alle ore 21 per la Stagione di Prosa “Tre per Te” 2019/2020, proposta da Teatro Gioco Vita, direzione artistica di Diego Maj, con la Fondazione Teatri di Piacenza, il Comune di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren.

LO SPETTACOLO – I figli Alice, Riccardo e Maria sono arrivati la sera prima. Il fratello maggiore Roberto anche. Un fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Silvio ha acquisito, nella solitudine, un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. E da solo. Si tratta, per i figli che finora non se ne erano preoccupati troppo, di decidere che fare, come occuparsene, come smuoverlo da questa posizione che è una metafora del suo stato mentale: che è quella di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono qua e là empatie, distanze e rese dei conti.

I familiari di Silvio sono venuti a trovarlo per la messa dei dieci anni dalla morte della moglie…C’è da commemorare, da dire, da concertare discorsi. Certo è che, preda del suo isolamento, nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà, senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano, la vita può essere esattamente come uno decide che sia. Fino a un certo punto. Al fianco di Silvio Orlando, gli attori Vincenzo Nemolato, Roberto Nobile, Alice Redini e Maria Laura Rondanini. Le scene sono di Roberto Crea, i costumi di Ornella e Marina Campanale, le luci di Umile Vainieri. “Si nota all’imbrunire” è prodotto da Cardellino Srl in collaborazione con Napoli Teatro Festival.

Spiega Lucia Calamaro: «Questo spettacolo, che ha trovato nella figura del padre un interprete per me al tempo insperato e meraviglioso: Silvio Orlando, trova le sue radici in una piaga, una maledizione, una patologia specifica del nostro tempo che io, personalmente, ho conosciuto anche troppo. La socio-psicologia le ha dato un nome: “solitudine sociale”. Essere isolati dalla società è un male oscuro e insidioso. Tutti noi infatti, in quanto esseri umani, abbiamo bisogno del contatto con gli altri, un bisogno che ci permette di sopravvivere. Secondo gli esperti potremmo trovarci alle prese, e non solo nei paesi più ricchi, con un’epidemia di solitudine. Diffusa oramai anche tra i giovani. Silvio Orlando è, secondo me, un attore unico”.

“Capace di scatenare per la sua resa assoluta al palco, le empatie di ogni spettatore, e con le sue corde squisitamente tragicomiche, di suscitare riquestionamenti, emozioni e azioni nel suo pubblico. E insieme ci piace pensare che gli spettatori, grazie a un potenziale smottamento dell’animo dovuto speriamo a questo spettacolo, magari la sera stessa all’uscita, o magari l’indomani, chiameranno di nuovo quel padre, quella madre, quel fratello, lontano parente o amico oramai isolatosi e lo andranno a trovare, per farlo uscire di casa. O per fargli solamente un po’ di compagnia”.

Quello di Silvio Orlando a Piacenza è un ritorno dopo “La scuola” (aprile 2016), “Il nipote di Rameau” (gennaio 2014) e “Questi fantasmi” (ottobre 2004), sempre ospitato da Teatro Gioco Vita nel cartellone della Stagione di Prosa del Teatro Municipale.

BIGLIETTI TEATRO MUNICIPALE

Platea € 30 (intero) 28 (convenzioni) 26 (ridotto)

Posto Palco € 28 (intero) 26 (convenzioni) 24 (ridotto)

Ingresso Palchi/Galleria € 17 (intero) 16 (convenzioni) 15 (ridotto)

Galleria numerata € 23 (intero) 22 (convenzioni) 219 (ridotto)

Loggione numerato € 14 (intero) 13 (convenzioni) 12 (ridotto)

Ingresso Loggione € 9

Studenti € 13 (posto unico in galleria)

INFO E BIGLIETTERIA

TEATRO GIOCO VITA, Via San Siro 9, Piacenza – Telefono 0523.315578 – biglietteria@teatrogiocovita.it
Orari di apertura: dal martedì al venerdì ore 10-16. Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona unicamente nella sede della rappresentazione a partire dalle ore 19 (Teatro Municipale, via Verdi 41, tel. 0523.492251). Per informazioni: Teatro Gioco Vita, Biglietteria/Promozione pubblico 0523.315578 info@teatrogiocovita.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.