Quantcast

Tante segnalazioni di violazioni: più carabinieri in strada, stazioni a orario ridotto

Più informazioni su

Per rafforzare ulteriormente le misure di contrasto all’emergenza epidemiologica in atto, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri continua ad alimentare la capacità operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Piacenza, al quale ha destinato un nuovo ufficiale, il Sottotenente Francesco Giovine, con l’incarico di Comandante della Sezione operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piacenza.

L’Ufficiale raggiungerà il reparto nei prossimi giorni, completando il quadro dei nuovi rinforzi in campo (complessivamente 17 militari).

Considerato anche il minor tasso di reati registrato in questo periodo e la possibilità di ricorrere al modello “denunce via web”, per la presentazione di denunce a distanza, saranno ridotte (in via temporanea) – fa sapere il comando provinciale dell’Arma – le ore di apertura al pubblico delle stazioni Carabinieri di tutta la Provincia, destinando le risorse recuperate a consolidare il rispetto delle misure in atto. Le doverose attività a tutela della salute pubblica, oltre che dell’ordine e della sicurezza pubblica, proseguiranno pertanto con sempre maggiore impegno in linea con l’eccezionalità del momento, prestando particolare attenzione ai comportamenti dettati da furbizia e grave superficialità”.

Continuano infatti a registrarsi – viene sottolineato – violazioni alle attuali prescrizioni. Una decina di consumatori di stupefacenti sono stati sorpresi durante la ricerca o il consumo, anche collettivo, di sostanze come eroina, cocaina ed hashish nei comuni di Piacenza, Monticelli d’Ongina, San Giorgio Piacentino e Castel San Giovanni. Diverse denunce per varie violazioni, dopo che le attività di controllo sono state orientate verso i trasferimenti in bicicletta o a piedi. Tra questi, negli ultimi giorni figuravano anche persone evase dagli arresti domiciliari.

In queste ore sono molte le telefonate che giungono all’Arma dei Carabinieri per segnalare comportamenti trasgressivi, alle quali – sottolineano dal comando provinciale – si cercherà di dare puntuale riscontro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.