Tari e Cosap nel Comune di Gossolengo, tutte le scadenze prorogate

Il Comune di Gossolengo (Piacenza) ha ritenuto di prorogare le scadenze Tari (tassa rifiuti) e Cosap (canone occupazione spazi ed aree pubbliche).

La decisione è stata presa dalla Giunta Comunale di concerto con i consiglieri di maggioranza e di minoranza, dopo un’attenta analisi del Decreto Cura Italia. Lo comunica con una nota il sindaco Andrea Balestrieri. “In questo momento – spiega una nota stampa – l’Amministrazione Comunale intende primariamente limitare la circolazione dei propri cittadini ed evitare, il più possibile, qualsiasi assembramento agli sportelli postali e bancari per eseguire il pagamento; abbiamo ritenuto opportuno tutelare la salute, posticipando e diluendo nel tempo le scadenze Tari e Cosap”.

“Si è ritenuto di adottare tali misure ad integrazione di quanto previsto dal Decreto Cura Italia, con interventi specifici riguardo alla fiscalità locale. In tale contesto, in ragione del principio di sussidiarietà sancito dalla Costituzione, il Comune è pronto a farsi carico degli immediati problemi di liquidità che aziende e cittadini si troveranno ad affrontare”.

Nello specifico, sono previste le seguenti proroghe:

– TARI – UTENZE DOMESTICHE
Prima rata: scadenza 30.06.2020 Seconda rata: scadenza 31.07.2020

– TARI – UTENZE NON DOMESTICHE
Prima rata: scadenza 31.07.2020 Seconda rata: scadenza 30.09.2020
Per chi ha ricevuto la TARI relativa ad annualità pregresse (2019, 2018 e 2017) rimane confermata la terza rata a saldo del 30 ottobre 2020.

– COSAP
Unica rata: scadenza 01.06.2020

“Le delibere con cui si approveranno le proroghe – conclude il Comune – saranno adottate dal Consiglio Comunale, non appena si avrà la possibilità di convocare lo stesso e comunque entro i termini di legge. Le misure adottate a favore delle Imprese e delle Attività Commerciali sono pensate per il sostegno al nostro tessuto produttivo, che attraversa un momento di grande difficoltà ed è chiamato a confrontarsi con un contesto inedito e complicato. In tali circostanze ed in un ambito normativo in continuo cambiamento non si escludono eventuali ulteriori provvedimenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.