Torna l’ora legale, lancette avanti di un’ora. Sarà l’ultima volta?

Più informazioni su

Ce ne eravamo quasi dimenticati: stanotte torna l’ora legale.

Alle 2 del mattino di domenica 29 marzo porteremo l’orologio un’ora avanti adeguandoci all’ora legale. Sveglia prima al mattino e più luce alla sera: di solito si dice che si allungano le giornate, ma in realtà questa sensazione ci accompagna già da qualche settimane. Ma tant’è. L’ora legale, messa in atto dalla maggior parte dei paesi industrializzati in nome del risparmio energetico, rimarrà in vigore per sette mesi, fino a domenica 25 ottobre. Così, fino al 2021, quando il ‘passaggio’ dovrebbe essere abolito

Potrebbe essere l’ultima volta che spostiamo le lancette perché il Parlamento Europeo si è detto favorevole a sospendere dal 2021 la convenzione. La Commissione aveva già chiesto la soppressione del cambio d’ora già dal 2019, con il mantenimento per tutti dell’ora legale, l’orario estivo, per intenderci, ma la richiesta è stata bocciata e l’abolizione del cambio rimandata al 2020, lasciando ad ogni Paese la facoltà di decidere a quale dei due “fusi orari” attenersi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.