Banchetto “solidale” a Sarmato: generi alimentari per chi è in difficoltà

Anche a Sarmato (Piacenza) arriva il Banchetto “solidale”. Generi alimentari a lunga conservazione messi a disposizione dei cittadini più fragili, su un banchetto allestito vicino alla chiesa.

“Naturalmente attiveremo anche tutto il servizio relativo ai buoni pasto con i fondi governativi – spiega il sindaco Claudia Ferrari -, di cui daremo tutte le informazioni al più presto, ma questa idea nasce dall’intenzione di intercettare chi potrebbe essere bisognoso e non si sentisse ad esempio di dirlo e di relazionarsi con Comune e ufficio sociale”.

“La modalità è semplice: il banchetto si trova davanti alla chiesa, il Parroco ci ha dato la disponibilità di utilizzare proprio la chiesa per metterlo al sicuro durante la notte. Ogni mattina un volontario comunale lo va a tirare fuori e ogni sera un altro volontario passa nei negozi del paese dov’è stato posizionato un cesto o un carrello per raccogliere beni a lunga conservazione, e si reca in piazza della chiesa; sistema così il tavolo e la spesa aggiuntiva, pronti per il giorno dopo. L’idea è quella di una collaborazione trasversale: ci sono volontari nel gruppo comunale che vengono da tutte le associazioni, ognuno è disponibile per quello che può. Sono molto felice di queste energie positive che si sommano”.

Non è questo, ovviamente, l’unico servizio predisposto dal Comune di Sarmato che ha attivato anche la consegna a domicilio di alcuni generi alimentari, grazie alla disponibilità di alcuni commercianti. Attività che sono state presentate dagli stessi amministratori ai residenti ultra 70enni e ultra 75enni soli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.