Comune di Borgonovo, ecco come ottenere i buoni spesa

Buoni spesa per le famiglie borgonovesi in difficoltà

Il Comune di Borgonovo Val Tidone (Piacenza)ha definito i criteri per l’assegnazione dei buoni spesa che, grazie all’anticipazione del Fondo di solidarietà comunale, potranno essere destinati all’acquisto di generi alimentari. “I destinatari di questo provvedimento – spiega l’assessore borgonovese Giulia Monteleone – sono i nuclei familiari che si trovano in uno stato di bisogno legati all’emergenza sanitaria in atto. Questa misura straordinaria di solidarietà è rivolta solo a chi abbia reale e urgente bisogno di aiuto, causato da una grave perdita o da una riduzione della capacità reddituale”.

I buoni spesa saranno di vario taglio e avranno il valore di 100 euro per i nuclei composti da una sola persona, 150 euro per le famiglie con due componenti, 200 euro tre persone e 250 euro per famiglie con quattro componenti. L’importo potrà essere maggiorato in caso di comprovato disagio familiare e in ogni caso l’ammontare complessivo del contributo non potrà essere superiore a € 500. I buoni non potranno essere distribuiti ai soggetti per i quali la situazione d’emergenza sanitaria non ha direttamente comportato riduzioni del reddito. Le domande dovranno essere presentate compilando i moduli presenti sul sito del comune di Borgonovo alla pagina: http://www.comune.borgonovo.pc.it/Leggi_Articolo.asp?IDArt=592&fbclid=IwAR0fkh7gEGUVmEWpJWPCANTxLRo1zJjWLSSl2KZ2zYWMvVWD5Uj-N2aPuZY

A valutare i vari casi sarà l’ufficio Servizi Sociali, che prenderà in considerazione varie priorità in base al reale stato di necessità e alcune condizioni economiche, secondo quanto stabilito dalla giunta e contenuto nei documenti caricati sul sito comunale. Saranno inoltre considerate altre condizioni, come ad esempio avere disponibilità finanziarie liquide su conti correnti postali/bancari e/o libretti di deposito di importo inferiore ad € 10.000,00. Inoltre, occorrerà presentare una dichiarazione autocertificata che attesti un peggioramento della situazione economica del nucleo a causa della pandemia di Covid-19.

“I buoni che saranno in distribuzione da mercoledì 8 aprile – prosegue l’assessore Monteleone . saranno spendibili esclusivamente pressi gli esercizi commerciali borgonovesi, inseriti nell’elenco pubblicato sul sito del comune e varranno unicamente per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità. Sono esclusi ad esempio alcolici e tabacchi”.

Le domande dovranno essere inoltrate preferibilmente via mail all’indirizzo protocollo.borgonovo@legalmail.it. In caso di necessità si potrà procedere con la consegna presso gli uffici, presso i locali dell’ex giudice di Pace al piano Terra del Municipio in piazza Garibaldi, previo appuntamento concordato telefonicamente ai numeri 0523/861826- 0523/861813 – 0523/861821, dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 12:30 e il lunedì dalle ore 14:00 alle ore 16.30. “Prima di recarsi in comune – avvisa l’assessore – consiglio vivamente i cittadini di telefonare per avere informazioni sulla compilazione dei moduli e concordare un eventuale appuntamento onde evitare inutili assembramenti con pericolo di contagio”.

Infine, in base all’ordinanza n. 658 del 29/03/2020 del Dipartimento della Protezione Civile il comune di Borgonovo ha istituto un conto corrente apposito per raccogliere donazioni per fronteggiare l’emergenza epidemiologica. I fondi raccolti saranno utilizzati per sostenere misure di solidarietà alimentare oppure predisporre contributi a sostegno di famiglie in stato di bisogno. L’iban è: IT82 N 06230 65200 000030201820, indicando nella causale “Sostegno alla Solidarietà Alimentare”. Ulteriori informazioni si trovano sul sito internet del comune o sulla pagina ufficiale Facebook www.facebook.com/comunediborgonovovaltidone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.