Quantcast

Controlli dei carabinieri, 55 multe in 3 giorni. Nel weekend in servizio anche l’elicottero

Continuano i controlli messi in atto dei carabinieri di Piacenza per il rispetto delle normative anti covid.

Negli ultimi 3 giorni sono state elevate 55 sanzioni da parte dei militari. “Proprio alla luce della maggiore indisciplina di questi giorni, anche in relazione alla particolare festività, – fa sapere il Comando Provinciale dell’Arma – verranno rinforzati i servizi esterni mediante il sorvolo di un elicottero del 13° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Forlì. L’impiego dell’elicottero permetterà una ricognizione aerea sia delle aree urbane che delle aree rurali del territorio di questo Comando Provinciale, consentendo di rilevare, anche nelle zone più nascoste, la presenza di trasgressori delle prescrizioni. Nel contempo numerose pattuglie presidieranno le principali vie di comunicazione sia in città che sulle strade extraurbane con lo scopo di dissuadere quei comportamenti che, complice la bella stagione, potrebbero portare ad una mobilità di soggetti al di fuori dei casi espressamente consenti dalla legge”.

La tendenza a lasciare la propria abitazione senza giustificato motivo non risparmia nemmeno coloro che, a prescindere, devono restare in casa in quanto soggetti a misure cautelari. Proprio nella mattinata del 10 aprile i militari della stazione carabinieri di Piacenza Levante hanno tratto in arresto una donna 58enne perché sorpresa fuori casa nonostante fosse sottoposta al regime degli arresti domiciliari. La stessa, poche ore dopo, veniva nuovamente sorpresa per strada da una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza. Per la donna si è trattato del secondo arresto nel corso della medesima giornata.

Continuano poi a realizzarsi attività di polizia giudiziaria connesse al fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Nella serata del giorno 8 aprile, la stazione di San Nicolò a Trebbia, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, ha denunciato in stato di libertà un minore che deteneva 30 grammi di marijuana nascosti addosso. Durante la perquisizione nell’abitazione dei genitori sono stati recuperati ulteriori 10 grammi della stessa sostanza oltre ad un grinder.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.