Dai giovani di Confagricoltura un contributo per l’Ausl e 2500 mascherine ad Anpas

Più informazioni su

“Nel dramma della pandemia siamo consapevoli che questi sono piccoli gesti, ma ci tenevamo a dare il nostro contributo donando quanto possibile”.

Sono le parole dei ragazzi di Anga Piacenza, l’associazione che raggruppa i giovani di Confagricoltura: nella sera di venerdì 17 aprile Marco Barbieri, vicepresidente di Anga che opera anche come volontario nella Pubblica Assistenza, ha consegnato al presidente della Pubblica Assistenza Carpaneto Soccorso, Pergiuseppe Bersani, 2500 mascherine chirurgiche, acquistate appositamente da Anga, che saranno distribuite a tutta la rete delle Pubbliche Assistenze di Piacenza. Inoltre, Anga Piacenza ha devoluto 2000 euro all’Azienda Ausl di Piacenza, destinati alla la terapia intensiva dell’ospedale di Castel San Giovanni per l’acquisto di altre mascherine e dpi.

“E’ un momento molto duro per tutti – sottolineano i giovani di Anga -, noi cerchiamo di dare sostegno prima di tutto assicurando cibo attraverso il nostro lavoro in azienda, anche se è più complesso e faticoso con queste condizioni. In azienda adottiamo tutti i protocolli necessari, ma sta di fatto che gli agricoltori non sono immuni al virus. Con queste due donazioni vogliamo manifestare la nostra solidarietà e vicinanza a chi opera in prima linea e al nostro territorio così duramente colpito”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.