Quantcast

Dal panificio “Dal Pistinar” tutti i giorni pane e focaccia alla Croce Rossa

Sono tantissimi i volontari della Croce Rossa di Piacenza che, affiancando il lavoro dei dipendenti, si sono resi disponibili a prestare servizio in questa emergenza sanitaria.

E sempre più sono le storie di quotidiana solidarietà che vanno a formare un intreccio tra soccorritori, aziende, piccoli imprenditori, privati e popolazione. Da più di un mese, esattamente dall’8 marzo scorso, al panificio “Dal Pistinar” di via Gramsci a Piacenza, ogni giorno alle 13 viene preparata una generosa razione di pane e focaccia, tutto quel che rimane invenduto durante la mattinata, per essere consegnata ai volontari della Croce Rossa di Piacenza.

Generico aprile 2020

“Eravamo soliti consegnare tutto l’invenduto alla Caritas – spiega il titolare, il panettiere Guido Tagliaferri – poi, proprio dall’8 marzo la mensa per i poveri è stata chiusa. Abbiamo quindi preso contatti con la Croce Rossa e la Protezione Civile, optando di destinare a loro il nostro invenduto”. “Pane e focaccia fresco di giornata vengono quindi consegnati ai volontari che lo vengono a prendere quotidianamente – prosegue il panettiere – sia come alimento per chi opera in prima linea sia per essere distribuito a chi ha bisogno”.

pane e focacce per Croce Rossa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.