I doni della Comunità Islamica piacentina a Croce Rossa e 118

Viveri e beni di prima necessità donati dalla Comunità Islamica di Piacenza alla Croce Rossa e al 118.

Nelle foto e nel video postati dalla pagina Facebook dei musulmani piacentini le donazioni. Sabato in viale Malta alla sede della Croce Rossa e domenica in via Anguissola al 118 per consegnare cassette con frutta, cibo e altri beni destinati a chi ha bisogno e a che sta operando nell’emergenza.

“Sosta anche al 118 di Piacenza che ringraziamo a nome di tutti per il loro lavoro – si legge sui social. – Grazie anche ai donatori e ai volontari della Comunità che ormai da tempo si stanno dedicando a raccogliere e distribuire viveri a chi ha necessità. La Comunità Islamica è disponibile per tutta la cittadinanza di Piacenza, chiamateci se avete bisogno. #forzaPiacenza”.

LA NOTA DI CROCE ROSSA PIACENZA – Un pomeriggio particolare quello di sabato scorso nella sede piacentina di Croce Rossa: per una volta, dall’altro capo del telefono del centralino del Servizio di consegna farmaci e spesa a domicilio, non c’era una richiesta di aiuto ma un messaggio di solidarietà proveniente da rappresentanti della Comunità islamica di Piacenza. “Abbiamo frutta e verdura fresca che vorremmo donare ai Volontari che in questo periodo stanno aiutando come possono il nostro territorio e ci stiamo dirigendo verso la vostra sede di Viale Malta per recapitarvi alcune cassette”, poche, semplici, chiare parole, che annunciavano ciò che di lì a breve si sarebbe concretizzato: un incontro, nel nome dell’amicizia, gentilezza e della gratitudine per ciò che ogni giorno l’Associazione e i suoi Volontari e Volontarie affrontano per assistere la popolazione locale.

“In emergenza, siamo tutti fratelli e siamo tutti italiani. Andrà tutto bene” così Sheykh Yaseen Ben Thabit , l’Imam della Comunità islamica piacentina ha voluto congedarsi, salutando, a consegna effettuata, i Volontari presenti e il Presidente del Comitato provinciale della Croce Rossa Alessandro Guidotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.