In casa una serra e un kit per lo spaccio di “erba”: arrestato 27enne

Il coronavirus non ferma il traffico di droga: in manette un 27enne.

Il nuovo episodio, che si aggiunge ad altri già segnalati nei giorni scorsi, risale alla serata del 6 aprile: a Calendasco (Piacenza), il giovane – a seguito di una perquisizione domiciliare – è stato arrestato dai militari della Stazione Carabinieri di San Nicolò con l’accusa di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Secondo quanto riferisce l’Arma, in casa, in una stanza chiusa a chiave, aveva allestito una serra di piantine di marijuana di circa 10 cm. Dentro un cartone, in un angolo della stessa stanza dove era collocato il “box-serra”, attrezzato con tutta la necessaria strumentazione per la crescita della marijuana, aveva occultato inoltre 70 grammi di foglie già essiccate della stessa sostanza. Proseguendo nell’ispezione, i carabinieri hanno trovato nelle camere da letto dell’abitazione, nel comò e nell’armadio in mezzo ai vestiti, due barattoli, di vetro e plastica, con ulteriori 24 grammi di “erba”.

E’ stato inoltre scoperto un kit per la coltivazione dello stupefacente: lampada, aspiratore, ventilatore e materiale per il successivo confezionamento della droga. La sostanza stupefacente, le piantine e tutto il materiale rinvenuto sono stati sequestrati. Il 27enne è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, è stato portato presso il proprio domicilio. Il rito direttissimo davanti al Tribunale di Piacenza si è svolto il 7 aprile in videoconferenza: l’arresto è stato convalidato e il giovane è stato quindi messo agli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.