Quantcast

L’annuncio di Conte “Restrizioni prorogate fino al 3 maggio, poi ripartenza graduale”

Più informazioni su

“Abbiamo disposto un nuovo Dpcm con il quale proroghiamo le misure restrittive fino al 3 maggio, una decisione difficile ma necessaria di cui mi assumo tutta la responsabilità politica”.

Giuseppe Conte

E’ l’annuncio del premier Giuseppe Conte intervenuto nella serata di venerdì 10 aprile conferenza stampa a Palazzo Chigi. “Le misure di contenimento sin qui adottate – ha affermato – stanno dando dei frutti, se cediamo adesso c’è il rischio di ripartire daccapo”. “La proroga – ha quindi precisato – vale anche per le attività produttive – l’auspicio è che dopo il 3 maggio si possa ripartire, con cautela e gradualità ma ripartire: dipenderà dai nostri sforzi. Quello che posso promettere è che se anche prima del 3 maggio si verificassero le condizioni, cercheremo di provvedere di conseguenza”.

“Il lavoro per la fase 2 è già partito, non possiamo aspettare che il virus sparisca dal nostro territorio. Servirà un programma articolato e organico su due pilastri: l’istituzione di un gruppo di lavoro di esperti e il protocollo di sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.