Ospedale di Castello, donate 3 sonde wifi per ecografie ai pazienti covid foto

Donate all’ospedale di Castel San Giovanni (Piacenza) tre sonde wi-fi per ecografie ai pazienti covid.

L’acquisto dell’importante strumentazione è stato reso possibile grazie ad una raccolta fondi lanciata da una cittadina – Claudia Fratti – che ha portato a raccogliere circa 15mila euro in poche settimane. “In accordo con le dottoresse Aschieri e Maestri abbiamo acquistato 3 sonde wifi che aiuteranno a fare ecografie direttamente al letto dei pazienti covid – spiega Fratti -. Tante le persone che hanno partecipato, ognuna con i propri mezzi: la famiglia Cappelletti di Sarmato ha acquistato 1 sonda; la signora Lucia Musetti un’altra, mentre la terza è stata presa grazie al contributo congiunto del Centro Culturale Islamico Borgonovo VT, insieme alla Pro Loco di Montalbo, la Società Italiana Pro Segugio, URCA Sez. Prov.le Piacenza, la Squadra di Caccia al Cinghiale Podenzano-Groppallo e i cittadini Carlo Conti; Maurizio Massarini; Luca Pozzi; Gabriele Carlotti, Ondina Valla e la famiglia Fratti”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.