Quantcast

Piacenza sorvegliata speciale con l’elicottero della polizia video

Più informazioni su

Piacenza sorvegliata dall’alto con l’elicottero della polizia di Stato, in arrivo dal reparto volo di Bologna.

Come anticipato, si sono intensificati i controlli delle forze dell’ordine per far rispettare le normative anti covid anche nel periodo delle festività pasquali. Numerose le sanzioni elevate: un 29enne piacentino, fermato in auto in via Manzoni, ha dichiarato di essere uscito per fare spesa al vicino supermercato ma, non avendo trovato la merce che gli serviva, di non aveva comprato nulla. Motivazioni che non hanno convinto gli agenti, che lo hanno multato. Stessa sorte per un 53enne piacentino, fermato in strada Farnesiana dopo essere sceso dall’autobus: l’uomo ha affermato di aver fatto acquisti dall’altra parte della città perché lui “va a fare la spesa dove vuole”. Multati anche due ragazzi in via Rapaccioli, sorpresi a sorseggiare una birra su una panchina.

Sanzionati infine in via Calciati un uomo e una donna, fermati  dalla polizia a bordo di un’auto. Lei ha dichiarato che doveva incontrare l’uomo a sua volta uscito per recarsi a prendere la busta paga in azienda, ma alla domanda sul perché dovesse andare a ritirare la busta paga lui ha risposto: “Sono affari miei”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.