Quantcast

Si risparmia davvero con le lampade a led? Scopri come

Più informazioni su

Cosa sono le luci a led?

Il Led (Light Emitting Diode), in elettronica, è un diodo semiconduttore che, col passaggio di energia elettrica, emette radiazioni luminose. Le lampade a Led sono una categoria di illuminazione sempre più in voga che sta sostituendo le classiche luci a incandescenza. Esse sono comparse sul mercato i primi anni 2000, ma rimasero per un po’ “snobbate” dagli acquirenti, visto il prezzo elevato con cui venivano commercializzate e per il fatto che facevano apparire gli ambienti freddi. Le prime lampadine, infatti, erano tutte a luce fredda; successivamente lo sviluppo di diverse tonalità ha permesso agli utenti di scegliere il colore preferito. Inoltre, col passare del tempo, la tecnica di produzione è stata affinata rendendola una tecnologia più alla portata di tutte le tasche.

Rispetto alle tradizionali lampadine, l’acquisto di lampadine a Led per i propri spazi garantisce una migliore qualità e quantità di luce e permette un notevole risparmio energetico. Si tratta di lampadine molto compatte, non composte da vetro e filamenti come le tradizionali e per questo motivo possono avere un ciclo di vita più lungo: esse infatti possono funzionare fino a 10 mila ore.

I vantaggi delle lampade led

La luce a led è una tecnologia molto vantaggiosa sul lungo termine perché, come abbiamo detto, è destinata a durare molto di più delle luci tradizionali e può dare diverse tonalità di colori, permettendo di scegliere il tipo di illuminazione preferita per la propria casa. Questo sistema di illuminazione permette di risparmiare notevolmente poiché domanda una quantità energetica più bassa per funzionare, dando comunque una luce brillante. Le lampade led, funzionando a bassi voltaggi, sono anche più sicure; infatti non scaldano e quindi possono essere maneggiate senza correre il rischio di scottarsi.

Lampade led: quanto si risparmia sui consumi?

Se facciamo un confronto tra le lampade led e le classiche a incandescenza, si vede come ci sia un risparmio di circa il 75%: in parole povere, tenendo accesa una luce led per un’ora, a parità di luce emessa, è come tenerne accesa una tradizionale per quattro ore. Per fare un esempio pratico, una lampada che produce una luminosità di 250 lumen, se fosse led consumerebbe 3 watt, mentre una lampada ad incandescenza ne consumerebbe 20. Ma il risparmio energetico sulla bolletta non è l’unico vantaggio, infatti il minor sviluppo di calore evita che la lampadina si bruci, durando di più.

Ma c’è di più! Anche per l’utilizzo esterno, le luci led sono migliori perché resistono alle basse temperature. Un altro beneficio è quello della possibilità di variare il colore. Nella tecnologia led si può scegliere la temperatura della luce, ma anche il design ne è favorito proprio perché i led non vengono utilizzati solo per le lampadine, ma anche per strisce e tubi, creando vere e proprie luci di arredamento. Grazie a questi numerosi vantaggi le luci a led sono sempre più diffuse sul mercato, oltre a garantire maggiore risparmio energetico rientrano in quella che si definisce tecnologia green. Come già detto in precedenza, infatti, l’impatto ambientale di tali prodotti è minimo non solo per i bassi consumi, ma anche perché la fabbricazione non comporta l’uso di mercurio o di altri materiali difficili da smaltire.

Risparmio energetico: alcuni buoni consigli.

Nell’ottica di un risparmio generale sui consumi di elettricità, si possono seguire alcune regole precise: oltre a scegliere la tariffa più conveniente disponibile tra le opzioni del mercato libero, si deve massimizzare il rendimento dei dispositivi elettrici scegliendo elettrodomestici di classe energetica elevata e puntare ovviamente sulle lampadine led per l’illuminazione. Il costo di acquisto delle luci led è sicuramente superiore rispetto a una tradizionale, ma verrà facilmente ammortizzato grazie ai consumi ridotti ed al ciclo di vita molto più lungo rispetto alle altre tipologie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.