Spacciava hashish davanti a casa: 24enne in manette

Sorpreso mentre spacciava davanti a casa: arrestato 24enne.

A finire in manette nella serata dell’8 aprile un giovane nato in Egitto e domiciliato a Piacenza: i Carabinieri della Stazione di Piacenza Levante, impegnati nei controlli per il rispetto delle restrizioni anti – covid19, lo hanno sorpreso davanti a casa sua mentre era impegnato a vendere droga a persone che si recavano sul posto, spesso in bici, incuranti delle misure di contenimento.

Secondo quanto riporta l’Arma, il 24enne è stato trovato con 24 grammi di hashish, suddivisi in 8 dosi pronte allo spaccio, e 75 euro in banconote di piccolo taglio, probabilmente provento di precedente attività di spaccio. Inoltre, i carabinieri hanno scoperto che il giovane, ospite in casa di un parente, si trovava in Italia nonostante il decreto di espulsione a suo carico emesso nell’ottobre 2018 dal Prefetto di Taranto.

Lo stupefacente – spiegano i militari – è stato subito sequestrato e custodito in attesa degli esami di laboratorio. L’arrestato è stato portato in caserma per le formalità di rito e successivamente messo agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto – in videoconferenza – nella giornata odierna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.