Quantcast

Tagliaferri (FdI) “Regione dica come intende procedere con i corsi di formazione”

Emerge “preoccupazione per i percorsi formativi”, nell’interrogazione di Giancarlo Tagliaferri (Fdi) alla Giunta Regionale, a cui chiede “come procederà rispetto alle realtà che stanno erogando la formazione a distanza”.

“Con l’emergenza Covid – evidenzia il consigliere piacentino – “la presidenza del Consiglio dei ministri ha disposto la sospensione di tutte le attività formative, compresa la formazione erogata dagli enti accreditati alla formazione, all’orientamento e ai servizi al lavoro in Regione Emilia-Romagna. E il blocco totale delle attività ha lasciato in sospeso tutti i percorsi formativi già intrapresi e ha ritardato l’avvio dei percorsi previsti per i mesi coinvolti dalle misure di contenimento della pandemia. Sono corsi di formazione, questi, finanziati attraverso il Fondo sociale europeo sulla base di rendicontazioni, specifiche certificazioni relative alle presenze di fruitori e docenti e alle ore di formazione erogate”.

Per questo motivo Tagliaferri interroga la giunta per sapere “come intenda procedere rispetto alle realtà che stanno erogando la formazione a distanza per armonizzare le procedure di riconoscimento per le ore di lezione effettivamente erogate e di garantire la ricezione dei relativi fondi nonché per conoscere quali misure intendano mettere in campo affinché gli enti e le agenzie impossibilitati all’erogazione della formazione a distanza non vengano penalizzati da tale situazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.