Tutor, le lezioni proseguono con project work, tutorial e verifiche online

Tutor non si ferma, anzi. La scuola professionale, con sede a Piacenza e a Fiorenzuola, durante questo difficile periodo, ha organizzato per gli studenti un programma a base di project work e verifiche via skype.

“Si tratta di veri e propri progetti a distanza rivolti ai partecipanti dei corsi professionali – spiegano dall’Istituto -; le ore perse, a causa della chiusura della scuola imposta dai decreti del Governo per contenere la pandemia, vengono così recuperate per le classi dei corsi di tecnico per il disegno e la progettazione industriale in ambito meccanico-meccatronici, operatore meccanico di sistemi, operatore di impianti termoidraulici, operatore impianti elettrici fotovoltaici e operatore alle cure estetiche”.

“Sostituiamo le classiche lezioni con questi percorsi per impegnare e far ripassare gli studenti – afferma poi Mirco Potami direttore di Tutor -. Utilizziamo la tecnologia per non far perdere ritmo ai nostri ragazzi in attesa che possano riprendere le lezioni in classe e nei laboratori. Ed ecco così che le future estetiste devono, per esempio, creare dei tutorial video su come realizzare una piega mossa o su come stendere lo smalto. I corsisti di idraulica, dopo aver compilato tabelle d’intervento devono mostrare con video o foto le varie fasi di una riparazione di un rubinetto e gli studenti del corso per operatore di impianti elettrici e fotovoltaici sono impegnati in stesure di relazioni su come compilare un preventivo e su come installare una serie di pannelli fotovoltaici”.

“Il tutto in attesa che si possa ritornare sui banchi di scuola il primo possibile – conclude Potami -. Le pre-iscrizioni ai corsi, che cominceranno a settembre, sono già aperte; chiunque voglia ricevere ulteriori informazioni può inviare una mail a tutoraggio@tutorspa.it”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.