Quantcast

“Un protocollo condiviso per il lavoro” Barbieri convoca un tavolo per ripartire in sicurezza

Con lo scopo di “contribuire a costruire le condizioni per la ripartenza, affiancando le imprese nella graduale ripresa e garantendo la piena sicurezza per tutti i lavoratori”, il sindaco di Piacenza e presidente della Provincia Patrizia Barbieri ha convocato, per martedì prossimo, un tavolo per la sicurezza sui luoghi di lavoro.

“L’iniziativa – spiega Barbieri -, che fa seguito a quanto emerso nell’ambito del confronto tra i firmatari del patto regionale per il lavoro, ha lo scopo di assistere il tessuto economico e produttivo nella delicata fase della ripresa delle attività e per sostenere le imprese nell’adozione di protocolli di sicurezza per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti di lavoro”. “Mentre gestiamo questa emergenza sanitaria – commenta – è infatti necessario gestire la ripartenza confrontandoci con tutte le categorie economiche senza mai contrapporre la sicurezza sanitaria con la necessità economica. Occorre costruire la nuova fase attraverso la condivisione di Protocolli operativi. Sarà lo strumento con cui pianificare le modalità per coniugare sicurezza, salute, lavoro e crescita, per condividere obiettivi e modalità per passare dalla fase dell’emergenza a quella della gestione dei processi per garantire la ripresa delle attività, insieme all’imprescindibile tutela della salute”.

Gli esiti del primo confronto del tavolo, cui parteciperanno in videoconferenza alcuni dei soggetti firmatari del Patto regionale per il lavoro tra cui sindacati, associazioni di categoria e Ausl di Piacenza, confluiranno in analoga iniziativa che sarà sviluppata a livello regionale. “Unità e coesione per un obiettivo comune – continua il Presidente – che è quello di proteggere il territorio. Il tavolo, insieme agli altri strumenti che metteremo in campo, sarà fondamentale per tutelare i posti di lavoro, difendere le attività familiari, garantire che le imprese possano ripartire in sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.