Un volontario dona 400 mascherine alla Croce Rossa

Sono 400 le mascherine ffp2 donate da Giacomo Parenti alla Croce Rossa di Piacenza per affrontare l’emergenza Covid19.

“Ho amici che quotidianamente sono in prima linea per portare soccorso e ai quali va tutta la mia stima e riconoscenza – spiega Giacomo Parenti, che nella vita privata è un ingegnere civile, da alcuni anni è anche volontario della Cri di Piacenza -. Dopo essermi consultato con Michele Gorrini, coordinatore della Sede di Piacenza, ho convenuto di donare, acquistandole personalmente, un certo quantitativo di mascherine ad alta protezione, affinché il personale dipendente e volontario della Croce Rossa possa affrontare questa emergenza sanitaria in condizioni di massima sicurezza”.

“Con questa donazione possiamo fare affidamento su una scorta di strumenti di protezione individuale che sono di primaria importanza agli equipaggi in servizio sulle ambulanze – ha commentato entusiasta Michele Gorrini – A nome di Croce Rossa ringrazio Giacomo unitamente a tutti coloro, volontari e non, che stanno contribuendo a sostenere tutte le attività della nostra associazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.