Agazzano, dall’Atletica Baldini 30 litri di gel igienizzante per la casa di riposo Scotti

Consiglio direttivo, soci e giovani atleti dell’associazione sportiva Amatori Atletica Baldini di Agazzano (Piacenza) insieme per la casa di riposo Anguissola Scotti.

Nei giorni scorsi, infatti, il presidente Ivana Romanini, accompagnata dal presidente Onorario Silvestro Pinotti ed il consigliere Giacomo Gropalli, ha consegnato 30 litri di gel per l’igienizzazione delle mani a don Fabrizio Bonelli, presidente della casa di riposo con sede ad Agazzano, alla presenza anche della direttrice Marika Pinotti e del coordinatore Davide Manstretta. “Un piccolo gesto di riconoscenza verso questa struttura – commenta l’Atletica Baldini – , che da oltre cinquant’anni ospita, con dedizione, i cari anziani della Valluretta. In questi tristi momenti ognuno deve fare la sua parte – aggiungono – così abbiamo deciso di sostenere il particolare compito di cura, in tempo di Covid 19, svolto a favore delle persone anziane”.

CON LA PALESTRA ANCORA CHIUSA, PROSEGUONO GLI ALLENAMENTI A DISTANZA – “Purtroppo – informa l’associazione sportiva -, l’attività di allenamento di gruppo presso la palestra della Scuola Media di Agazzano è ancora sospesa a causa dell’inagibilità di tutte le strutture al chiuso, per l’emergenza Coronavirus. Al tempo stesso, durante questo lungo periodo di “lockdown”, i giovani atleti sono rimasti attivi, attraverso i programmi di lavoro strutturati dal responsabile tecnico Gabriella Rondoni che dovevano svolgersi individualmente oppure in gruppo a distanza, attraverso l’ausilio di piattaforme web. Queste attività hanno permesso a tutti di poter fare una minima attività motoria all’interno delle mura domestiche e di mantenere una buona efficienza delle proprie capacità motorie. L’attività agonistica è ancora ferma e potrà riprendere soltanto quando la situazione sanitaria del nostro paese autorizzerà la Federazione ad organizzare eventi sportivi”.

Infine, si spera, a partire dall’inizio del prossimo anno scolastico, che le palestre scolastiche, seppur con qualche limitazione, possano tornare al servizio delle società sportive che contribuiscono con la propria attività alla crescita ed alla formazione delle future generazioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.