Asfaltature a Gragnano e Campremoldo, Calza “Emergenza Covid imporrà di rivedere piano lavori pubblici”

Lavori di asfaltatura lungo le strade di Gragnano (Piacenza) e nella frazione di Campremoldo Sopra.

Entrambi gli interventi – spiega l’amministrazione comunale – costituiscono uno stralcio di un progetto più ampio di ripresa della pavimentazione bituminosa di strade comunali dell’importo di 39.900 euro (più IVA) a valere sul bilancio 2019, finanziato in parte con proventi cimiteriali (13mila euro) e in parte, per 33mila euro, con proventi derivanti da sanzioni stradali che, come è noto, possono essere utilizzati solo per interventi di sicurezza. I lavori sono stati svolti da Ets Ecotecnologie Stradali con sede in Gossolengo. A Campremoldo Sopra è stato asfaltato un nuovo tratto della strada Comunale tra la Chiesa Parrocchiale e il Cimitero della frazione.

L’assessore ai Lavori Pubblici Cristiano Schiavi afferma che “l’intera strada necessiterebbe di un corposo intervento di manutenzione straordinaria pertanto l’Amministrazione valuterà nel corso dell’anno, alla luce anche delle necessità socio-economiche determinate dall’emergenza Covid, se le risorse comunali consentiranno un ulteriore intervento”. “Fino ad ora – aggiunge il Sindaco Patrizia Calza – abbiamo proceduto a stralci e questo è il terzo. Sarebbero molto utili ulteriori risorse che tra l’altro consentirebbero di far partire in breve tempo sulla viabilità minore interventi di taglio medio-piccolo ma molto efficaci per la ripresa economica. Proprio nei giorni scorsi abbiamo fatto pervenire alla Amministrazione Provinciale, affinché la trasmettesse alla Regione, una serie di schede progettuali relative a interventi velocemente cantierabili nel nostro territorio. Diversi di questi riguardano la Frazione di Campremoldo Sopra: infatti abbiamo segnalato la messa in sicurezza della strada Comunale da Ponte Tidone al Cimitero e da località Moffelona a Caminata, oltre la realizzazione di due piste ciclo-pedonali, una da Campremoldo sopra  a Gragnano, l’altra dalla Chiesa Parrocchiale al Cimitero. Speriamo che almeno alcune di queste aspettative possano essere esaudite”.

Anche Gragnano è stato interessato nei giorni scorsi da lavori di rifacimento del manto stradale, precisamente in via Donatori di sangue. “La volontà dell’Amministrazione – sottolinea Calza – è quella di procedere sulla strada avviata di riqualificazione di varie zone e strade del Comune. L’emergenza Covid tuttavia impone ora la necessità di rivedere parte dei programmi: occorre valutare l’impatto dell’emergenza sulle risorse comunali, in termini di perdite, mancati introiti e maggiori spese per interventi di carattere socio-economico a favore delle famiglie e delle attività sospese. Un intervento che avevamo previsto per quest’anno era la riqualificazione di via Nespi. È presto per stabilire se procedere già nel 2020 o spostare l’intervento al prossimo anno”.

“Prima di procedere all’asfaltatura – aggiunge l’Assessore ai lavori Pubblici Cristiano Schiavi – abbiamo provveduto ad un piccolo intervento di attraversamento stradale dell’impianto di irrigazione pubblica in previsione della realizzazione di un’area sgambamento cani. Questa infatti dovrebbe sorgere a lato di via Donatori di Sangue su un terreno di proprietà comunale. L’intervento è al momento sospeso in attesa appunto delle valutazioni che l’Amministrazione Comunale dovrà fare per affrontare la Fase “post Covid” che impone una rivisitazione delle priorità”. Gli amministratori ricordano inoltre che durante i lavori si è proceduto anche ad asfaltare un tratto di marciapiedi a spese di un cittadino residente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.