Bobbio, Croce Rossa e Guardie Ambientali donano tute protettive a “La Casa di Iris”

Croce Rossa di Bobbio e Guardie Ambientali donano 20 tute protettive a “La Casa di Iris”.

E’ solo l’ultimo degli innumerevoli gesti di solidarietà sul territorio in questa drammatica emergenza dovuta al Covid-19. Dopo che dall’Hospice di Piacenza era stata segnalata la difficoltà a reperire le protezioni, il coordinatore del Gruppo della Croce Rossa di Bobbio Fabio Larceri e il Comandante provinciale delle Guardie Giurate Ittiche Ambientali Emanuele Bazzoni si sono immediatamente attivati, coinvolgendo militi e cittadini, per recuperare il materiale: dopo una raccolta fondi e grazie a una donazione si è raggiunto il numero di 20 tute, tra monouso e sterilizzabili.

“E’ il segnale – sottolineano Larceri e Bazzoni – che il mondo del volontariato bobbiese non rivolge la propria attenzione solo alla propria comunità, ma in caso di emergenza e bisogno non dimentica le necessità di tutta la comunità piacentina. La Casa di Iris è una importante risorsa per tutta la collettività e aiutarla in un momento di difficoltà è necessario, oltre che doveroso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.