Quantcast

Dalla Banca di Piacenza un ecografo e dispositivi di protezione per la Madonna della Bomba

Importante donazione alla Madonna della Bomba da parte della Banca di Piacenza.

Come informa l’istituto bancario di via Mazzini, infatti, attraverso la compartecipata Arca è stato consegnato alla storica casa di riposo piacentina del Pubblico passeggio un ecografo con sonda convex e sonda lineare, con in aggiunta un analizzatore dell’emoglobina e dell’ematocrito. Sempre nell’ambito degli interventi per combattere l’emergenza in atto, alla Fondazione della Bomba è stata anche donata una scorta per tre mesi di dispositivi di protezione individuale (mascherine filtranti FFP2 e camici in TnT monouso).

“La Banca – sottolineano da via Mazzini – prosegue nella sua attività di vicinanza al territorio ed alle categorie professionali. Dopo i 15 ventilatori polmonari all’Ospedale ed un ulteriore donazione allo stesso di un ecotomografo, l’Istituto ha sostenuto la Croce Rossa donando 3 autovetture ed è venuta incontro alle esigenze dei medici di famiglia fornendoli, tramite il loro sindacato, di kit individuali antivirus completi di tuta, occhiali e guanti. A parte poi le numerose “mascherine” fornite anche fuori Piacenza, ora siamo stati lieti di poter sovvenire alle necessità degli anziani ospiti di un Istituto caro a tutti i piacentini, del cui spirito di solidarietà esso è testimone da tanto tempo”.

Il presidente della Fondazione Madonna della Bomba Scalabrini Onlus don Andrea Campisi ha dichiarato: “In questa emergenza sanitaria che ha toccato così duramente la nostra città, il generoso aiuto ricevuto dalla Banca di Piacenza ci permette di dotarci di strumenti fondamentali per effettuare diagnosi precoci di polmonite interstiziale da COVID 19 e dei mezzi di protezione indispensabili nel lavoro quotidiano dei nostri collaboratori. Desidero esprimere, anche a nome dei nostri operatori sanitari, dei nostri anziani e delle loro famiglie, la gratitudine per questo significativo gesto di attenzione e stima nei nostri confronti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.